top of page

L'ecumenismo

Aggiornamento: 3 mag 2022


Parole davvero "forti" sull'ecumenismo e pienamente condivisibili.


«Per dialogare con un fratello non ci sono protocolli, si chiami Kirill o Crisostomo o Ieronimo. Siamo fratelli e ci diciamo le cose in faccia. I fratelli è anche bello vederli litigare perché appartengono alla stessa madre Chiesa. Dobbiamo lavorare in unità e per l’unità. Il grande teologo ortodosso Zizoulas disse che l’unità la troveremo nell’eschaton… È un modo di dire ma non vuol dire che dobbiamo stare fermi aspettando che i teologi si mettano d’accordo. I teologi continuino a studiare, ma intanto noi andiamo avanti insieme, preghiamo insieme, facciamo la carità insieme».


Papa Francesco, dal volo papale, 6 dicembre 2021


2 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page